Visualizzazione del risultato

Laura Biagiotti, nata a Roma sotto il segno del Leone, è uno dei più grandi nomi della moda italiana. Dal 1980 vive e lavora nella campagna romana, nel Castello Marco Simone: un monumento nazionale dell’XI secolo riportato all’antico splendore dopo anni di paziente restauro assieme al marito Gianni Cigna, prematuramente scomparso nell’agosto 1996. L’interesse di Laura Biagiotti per la moda ha inizio negli anni ‘60 quando segue le orme della madre Delia Soldaini Biagiotti, fondatrice di un atelier. Laura Biagiotti è conosciuta in tutto il mondo per la straordinaria qualità della sua moda: il New York Times l’ha definita “The Queen of Cashmere” – la Regina del Cashmere – per il suo amore per questo filato prezioso che ha usato fin dalla prima collezione con un approccio coltivato e diverso, evolvendolo in una dimensione moda che prima gli era sconosciuta.

Laura e Lavinia Biagiotti hanno introdotto per prime la sinergia tra moda e sport, volta a rafforzare due grandi settori che contribuiscono a diffondere il prestigio del Made in Italy nel mondo. Nell’ottobre 2000 per il suggestivo finale della sfilata gran parte dei campioni dell’Olimpiade di Sidney 2000 hanno sfilato per Laura Biagiotti avvolti in un tricolore di cashmere. Il legame tra moda Biagiotti e grandi atleti prosegue nel tempo con testimonial d’eccezione. Laura Biagiotti è stata la prima stilista italiana ad investire nel golf: nel 1991 ha inaugurato il Marco Simone Golf & Country Club, situato alle porte di Roma. Le 27 buche si snodano su 150 ettari di terreno intorno al Castello Marco Simone. La Club House, con i suoi 7.000 metri quadrati, è la più grande d’Europa. Nel maggio del 1994 il Club ha ospitato l’Open d’Italia. Il Marco Simone Golf & Country Club ospiterà la Ryder Cup 2022, assegnata per la prima volta al Paese Italia.